• logo_ pes 1
  • logo_ cag 1
  • logo_pes2
  • logo_ cag2
  • logo_pes3
  • logo_cag3
  • logo_pes4
  • logo_ cag4
  • logo_pes5
  • logo_cag5
  • logo_pes6
  • logo_cag6
  • logo_pes7
  • logo_cag7

Ultimo incontro con i neofiti prima del battesimo.

                       Ultimo incontro con i Neofiti prima del battesimo

                                                                            Salmo 116

 

Il Salmo 116 è una continuazione dell’Hallel (Allelluia-Lode) pasquale dei Salmi che vanno dal 113 al 118  (venivano cantati durante la festa ebraica della pasqua), quindi in parte il Salmo deve essere interpretato in collegamento all’uscita dall’Egitto (dal mondo per il neofita). vediamo l’anima del credente che, ricordando la propria schiavitù e la propria liberazione attraverso la Pasqua (Cristo, 1Corinzi 5:7/8), parla con gratitudine e loda il Signore.

Questo Salmo rappresenta un triplice impegno: il primo impegno da parte del Salmista consiste nel ricorrere a Dio per la misericordia mostratagli e soprattutto per alcune “celebri” liberazioni dalla morte sia fisica, che spirituale.

a)      il primo impegno consiste nel ricorrere a Dio con amore mediante la preghiera (vv.1,2); le ragioni e le motivazioni di questa decisione sono illustrate indicando le liberazioni passate (vv.3-8).

b)      il secondo impegno riguarda una condotta santa (v..9) e le sue motivazioni sono precisate nei versetti (10-13).

c)       il terzo impegno consiste nel lodare e servire continuamente Dio, soprattutto rispettando i “giuramenti” (voti, patti, Ecclesiaste 5:4/5) fatti dinnanzi alla Chiesa e al Signore (compreso il battesimo in acqua)  anche nei momenti difficili di dolore; le motivazioni di questo impegno sono illustrate nei versetti (14-19).

 

 

                          Cose utili da ricordare per il giorno del battesimo

Il credente prima di scendere nelle acque battesimali sarà chiamato a dare la propria testimonianza di conversione, di salvezza, raccontando la propria esperienza personale.

 

Portare un accappatoio, un paio di ciabatte,  per i fratelli è preferibile che si indossi il costume, per le sorelle la stessa cosa, per poi indossare l’abito bianco che vi sarà consegnato nei giorni che precederà l’evento. Mettersi d’accordo tra fratelli chi porterà il phon. DVB.

 

                                                                                                  O.E.

 

 

                                                                                                                                      

 

 

 

                                                

                                                                                                                                  

 

 

rif

 

"Ma voi, carissimi, non dimenticate quest'unica cosa: per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni sono come un giorno."

2Pietro 3:8

   modulo via

Perle di Saggezza

Non puoi impossessarti della salvezza per Grazia tramite qualsiasi mezzo che non sia la fede. Questo carbone ardente tolto dall'altare necessita delle molle d'oro della fede con cui portarlo."

                                                          Charles H. Spurgeon  

 

 

                                               calendario

                                                  Riflessioni dal Calendarietto

Rifletti con un'immagine