• logo_ pes 1
  • logo_ cag 1
  • logo_pes2
  • logo_ cag2
  • logo_pes3
  • logo_cag3
  • logo_pes4
  • logo_ cag4
  • logo_pes5
  • logo_cag5
  • logo_pes6
  • logo_cag6
  • logo_pes7
  • logo_cag7

Coro

CORO DELLA CHIESA ADI PESARO E CAGLI

 

choro

 

Credo che un coro di chiesa sia un’aspirazione di ogni pastore come di ogni membro di chiesa, anche se non sempre ci sono le strumentalità per poterlo creare. Diversi anni fa nella Chiesa di Cagli si aveva un bel coro con un maestro, direttore professionista di orchestra e canto che Dio ci aveva fatto arrivare dall’Argentina e si era trasferito a Cagli per l’insegnamento del canto, dove aveva sede una scuola di canto lirico. Il fratello Maurizio, questo il suo nome, dopo qualche anno si dovette trasferire per motivi di lavoro e fu così che piano piano nel tempo, per quello che riguardò il coro, non ci fu un sostituto nella direzione. Sono passati diversi anni ma nel cuore di diversi fratelli e sorelle è rimasta la formazione di quei periodi ed è così che ho sempre avuto il desiderio che si tornasse a formasse un coro di chiesa. Armati di preghiera Dio ha dato ascolto a quanti lo hanno supplicato, e dall’ottobre del 2016 si è posto mano a questo bel servizio. La spinta è nata dopo che una delle responsabili del carcere di Pesaro ci ha chiesto se potevamo organizzare un “concerto” cristiano come evangelici, in quanto con la nostra presenza eravamo già attivi all’interno con un servizio di volontariato con AED e come ministro di culto. Dopo che il fratello responsabile di AED me ne ha parlato la risposta è stata subito sì, più per fede che per altro, ed è così che è stata affidata la direzione del coro alla sorella Salciccia Noemi, sorella seria nel prendersi delle responsabilità e con delle attitudini direzionali, capace di coinvolgere sia i membri di Chiesa di Pesaro che di Cagli. Il coro ad oggi è formato da circa 20 membri dove nessuno è un professionista ma cerca di incontrare al meglio ciò che la parola di Dio ci insegna.    

 

Alleluia. Cantate al SIGNORE un cantico nuovo, cantate la sua lode nell'assemblea dei fedeli. (Salmo 149:1)

 

Esultate, o giusti, nel SIGNORE; la lode s'addice agli uomini retti Celebrate il SIGNORE con la cetra; salmeggiate a lui con il saltèrio a dieci corde. Cantategli un cantico nuovo, sonate bene e con gioia. (Salmo 33:1)

 

 

 

rif

 

"Benedetto sia il Dio e Padre del nostro Signore Gesú Cristo, che nella sua grande misericordia ci ha fatti rinascere a una speranza viva mediante la risurrezione di Gesú Cristo dai morti, per una eredità incorruttibile, senza macchia e inalterabile. Essa è conservata in cielo per voi, che dalla potenza di Dio siete custoditi mediante la fede, per la salvezza che sta per essere rivelata negli ultimi tempi. Perciò voi esultate anche se ora, per breve tempo, è necessario che siate afflitti da svariate prove, affinché la vostra fede, che viene messa alla prova, che è ben piú preziosa dell'oro che perisce, e tuttavia è provato con il fuoco, sia motivo di lode, di gloria e di onore al momento della manifestazione di Gesú Cristo. Benché non l'abbiate visto, voi lo amate; credendo in lui, benché ora non lo vediate, voi esultate di gioia ineffabile e gloriosa, ottenendo il fine della fede: la salvezza delle anime."

1Pietro 1:3-9

   modulo via

Perle di Saggezza

Chi si abitua alla fede ci crede, e non può più non temere l'inferno, e non teme altra cosa."

                                                          Blaise Pascal  

 

 

                                               calendario

                                                  Riflessioni dal Calendarietto

Rifletti con un'immagine