• logo_ pes 1
  • logo_ cag 1
  • logo_pes2
  • logo_ cag2
  • logo_pes3
  • logo_cag3
  • logo_pes4
  • logo_ cag4
  • logo_pes5
  • logo_cag5
  • logo_pes6
  • logo_cag6
  • logo_pes7
  • logo_cag7

CHI SIAMO

Assemblee di Dio in Italia

Le Chiese Cristiane Evangeliche "Assemblee di Dio in Italia" (A.D.I.) sono un'emanazione diretta di quel movimento di risveglio, nato contemporaneamente ed indipendentemente al principio del secolo scorso in diversi paesi del mondo; quando, cristiani di diversa denominazione si riunirono nella ricerca della potenza dall'alto e ricevettero il battesimo nello Spirito Santo con la manifestazione della glossolalia, o parlare in altre lingue, come era avvenuto il giorno della Pentecoste e come si era ripetuto all'inizio di ogni risveglio religioso.

CONFESSIONE DI FEDE

La fede della Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio è fondata sulle Sacre Scritture dell’Antico 
e del Nuovo Testamento, che riconosce come ispirata rivelazione di Dio, per tutti i popoli di ogni 
tempo. Infatti:

  • crede che la sacra Bibbia è l’ispirata Parola di Dio, unica e autorevole norma di fede per tutti i 
    credenti. La regola infallibile per l’interpretazione della Scrittura è la Scrittura stessa;
  • crede in un solo Dio, creatore del cielo, della terra, e dell’uomo a sua immagine e somiglianza. 
    Nell’unità della sua divinità vi sono tre persone, di un’unica sostanza, potenza ed eternità: 
    Padre, Figlio e Spirito Santo;
  • crede in Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo, che è stato concepito in Maria vergine per lo Spirito Santo. Ha vissuto senza peccato e ha compiuto e compie segni miracolosi e guarigioni. Con la sua morte in croce ha acquistato la redenzione dell’uomo; è risorto ed è asceso al cielo dove intercede per la Chiesa, che, al suo ritorno prenderà per darle vita eterna;
  • crede che lo Spirito Santo opera la rigenerazione in coloro i quali credono in Gesù Cristo, che lo ha promesso e dato alla Chiesa, per renderla efficace, convincente e potente nell’evangelizzazione, quale “testimone in Gerusalemme, in Giudea, in Samaria, e fino all’estremità della terra”; abilita i credenti a parlare in altre lingue, così come accadde il giorno 
    di Pentecoste a Gerusalemme, dove molti, udendo parlare delle grandi cose di Dio nella propria lingua, si convertirono. Attraverso i carismi e i ministeri incoraggia, edifica e santifica 
    la Chiesa;
  • crede che la salvezza è per tutti, la sua condizione è la grazia di Dio e si riceve ravvedendosi e accogliendo per fede l’opera unica ed eterna di Gesù Cristo;
  • crede che nella Chiesa, corpo di Cristo, vengono accolti tutti coloro che, avendo creduto, sono battezzati secondo le Scritture. La Chiesa celebra la Cena del Signore, attraverso il pane e il vino, quale memoriale della sua morte vicaria, divenendo il fondamento della comunione cristiana. Infatti, Gesù Cristo è mediatore tra il cristiano e Dio, ma anche tra un cristiano e un altro cristiano, rendendoli fratelli. La comunione fraterna è la risposta di Dio Padre alla preghiera di Gesù Cristo, il quale chiedeva l’unità di coloro che gli appartengono;
  • crede che, secondo le Scritture, Israele è il popolo eletto perché i carismi e la vocazione di Dio sono irrevocabili. Israele è la radice sulla quale è innestata la Chiesa e che “a questo popolo appartengono l’adozione, la gloria, i patti, la legislazione, il servizio sacro, le promesse, i padri e, secondo la carne, il Cristo”;
  • crede che la missione della Chiesa, una, santa, universale e apostolica, è l’annuncio dell’Evangelo ad ogni creatura che Dio, in virtù del sacerdozio universale, ha affidato a tutte le credenti e i credenti;
  • crede nella risurrezione dei morti, nella glorificazione dei redenti e nel giusto giudizio di Dio.

 

rif

 

"Ma voi, carissimi, non dimenticate quest'unica cosa: per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni sono come un giorno."

2Pietro 3:8

   modulo via

Perle di Saggezza

Non puoi impossessarti della salvezza per Grazia tramite qualsiasi mezzo che non sia la fede. Questo carbone ardente tolto dall'altare necessita delle molle d'oro della fede con cui portarlo."

                                                          Charles H. Spurgeon  

 

 

                                               calendario

                                                  Riflessioni dal Calendarietto

Rifletti con un'immagine